Ansia, depressione e novità

Ansia, depressione, anoressia-bulimia, somatizzazione, fuori dalle categorie socio-sanitarie, indicano un percorso che ha da compiersi, un bisogno d’aria e di intelligenza; una ristrettezza delle condizioni attuali, culturali, civili, per l’espressione della propria particolarità e specificità.
Il disagio, dunque, non è da intendere come male da curare, ma come segnale di una qualità che si affaccia. Ciò è da indagare, con dispositivi di incontro, conversazione, lettura; con la forza che non si esaurisce (come ci vorrebbero far credere), perché nulla ha a che vedere con il modello energetistico, tanto in voga.
Proprio questo lavoro è presente nei raffinati studi pubblicati dall’équipe di Spirali http://www.spirali.com.

A Otranto, in via Leondari 13, presso il Bastione dei Pelasgi nel centro storico, ogni sera alle 19:30, riunioni di lettura e discussione su testi di Spirali.
Piccola Biblioteca ‘Antonio Corchia’
http://www.webalice.it/robertocorchia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...