DISAGIO E OPPORTUNITA’

In tanti casi, il disagio viene rappresentato, trattato attraverso lo psicofarmaco e avviato all’emarginazione. Così non si dà alcuna strada, anche con le migliori intenzioni.

Altre volte ci si affida alla droga, in una escalation di sostanza in sostanza. E nascono raggruppamenti intorno alla droga stessa: le famigerate compagnie.

Eppure c’è un altro modo di affrontare la questione del disagio, giovanile o meno. C’è un altro ascolto e un altro intendimento che possono essere utilissimi, oggi, per genitori, insegnanti, operatori sociali, politici, medici e persone attente. Questo modo muove da una lettura completamente nuova del fenomeno disagio, un’interpretazione logica, sottile e avvincente del problema, il quale viene situato e collocato tra il bisogno e il desiderio degli umani – magari male intesi.

Quest’altro modo si può cogliere leggendo gli atti dei convegni o le raccolte di studi pubblicati dalle edizioni Spirali negli ultimi decenni. http://www.spirali.com/collane.php3?colid=6

Tutte le sere, nella piccola biblioteca ‘Antonio Corchia’, nel centro storico di Otranto, letture e approfondimenti. http://www.webalice.it/robertocorchia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...