Quale società?

… “C?è intorno a noi un ‘capo’, un responsabile, che si chieda, che ci chieda: dove vogliamo andare? Che ci dica, che si dica: fermiamo il mondo, fermiamoci a riflettere, a ragionare, a ripensare il nostro futuro. Ci piace proprio questo mondo in cui, nelle scuole i professori non fanno più i professori e gli allievi non fanno più gli allievi?
Chi osa più contrastare questa moda, queste mode, questi modi? Ma poi – siamo sinceri ? saremo capaci di abituarci ad una società un po? più quieta, un po? più umana, un po? più solidale? Nel mondo dell?informazione si dice che non fa notizia il cane che morde l?uomo, ma l?uomo che morde il cane. Come battuta non è malvagia, ma è proprio questo tipo di mondo rovesciato, rivoltato, disgraziato che noi andiamo cercando? Se è così, non dobbiamo lamentarci. Dobbiamo sapere che avrà le sue bande evidenti di disturbatori specializzati, che sarà un mondo in cui tutte le violenze sono previste e consentite, che i cittadini cosiddetti onesti saranno costretti ad assoldare vigilantes e guardie del corpo nel tentativo di proteggersi. Non è solo uno scenario prevedibile, avviene già in molte grandi città del Sud America e non solo” …

Ernesto Olivero (Arsenale della Pace di Torino)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...