La tolleranza moderna e Del Noce

“(…) per questo cattolicesimo non certo posticcio, casuale, ma essenziale per il suo pensiero come per la sua vita (…), Augusto Del Noce ha pagato un tributo pesante in emarginazione, talvolta in derisioni e calunnie. Aveva provato sulla sua pelle che, oggi, la vera Inquisizione, e di un rigore inimmaginabile per quella antica, è di segno ‘laico’, si presenta per giunta sotto le vesti della tolleranza, del pluralismo, del dialogo.
(…) La cultura moderna, nata per realizzare il regno della libertà per tutti, ha in realtà creato quello che egli chiamava ‘il regime della massima oppressione’, soprattutto nei confronti di coloro – ed egli era tra questi – che non vogliono sacrificare agli ‘idola fori’, ai miti e ai tabù su cui queste culture reggono”.

Vittorio Messori

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...