Gli uomini e la bellezza

Riprendo dalla notte e dalla condizione di esilio, che non muta…

Bellezza è estranea agli umani, così indaffarati, occupati nei loro cervelli a escludere quel che non quadra. Un lavorio infinito li scherma da qualsiasi irruzione di novità; un lavorio che tenta di liberarsi dai fantasmi ricorrenti, maschere di un sessuale espulso e sempre riaffiorante.

Per tornare a vedere sarebbe necessaria ben altra tolleranza intellettuale, con il coraggio di guardare senza paraocchi se stessi e il mondo…

(by r.c.)

Annunci
Contrassegnato da tag

Un pensiero su “Gli uomini e la bellezza

  1. è come dire al vento di non staccare le foglie dai rami,forse questo è il risultato di anni di educazione sociale.Mah!?
    Per un essere umano che nasce ce ne sarà sempre un altro che gli dice come si “deve” stare al mondo.
    Persino la società sa cosa vuole il singolo essere umano tranne gli uomini e le donne che guardandosi dentro uno specchio non vedono altro che un immagine riflessa senza respiro.Non si vedranno mai perchè sono stati “educati” a non avere un volto.o almeno non un volto diverso da quello degli “altri”.Alla fine quasi quasi conviene!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...