Homeless

… Che non si tolga la solitudine. E’ la condizione stessa dello stare qui. Soli si vive, entro un gioco vasto e sconosciuto; senza la dimora di un senso né la comunità di un sentire… Restiamo sospesi a delle frasi, frammenti nostri e d’altri – quello che siamo stati, quello che saremo. Il tempo della lettera soltanto è per noi: una dimensione estranea ci riguarda.

r.c.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...