Una mattina nel Sud di Fiore

Leggevo Vittore Fiore stamattina agli amici, poeta che ho conosciuto di persona, cantore dell’amore dei compagni, delle lotte e del dolore del Sud. Nulla di superato insomma … il ballo eterno dei notabili, per iniziarci all’obbedienza, il disfarsi delle maschere libertarie, le ambigue sentenze, l’inafferrabile gorgo del nuovo potere. … Nulla di cambiato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...